dsc_4861

Chi sono

Mi chiamo Luisa Camatta.

Fin da piccola ero appassionata di moda e colori : ritagliavo dai giornali di moda della mamma tutti gli abiti che mi colpivano e li conservavo in una grande scatola, divisi per colore.  Il gioco che ho sognato per anni era ‘Gira la Moda’, te lo ricordi?

CIMG0882

Ma a casa mia non giravano molti soldi, perciò quel gioco non mi è mai arrivato. Così ho compensato, creando la mia versione personale. Usavo la macchina da cucire storica di mia nonna per creare gli abiti con cui vestivo le mie bambole e questa passione negli anni è cresciuta sempre di più…

Dopo l’università di Giurisprudenza, ho capito che volevo seguire i miei sogni e vedere dove mi avrebbero portato, così ho conseguito il Diploma di Stilista e Fashion Designer presso l’Accademia Callegari e l’anno dopo mi sono diplomata in Modellistica.

Dopo anni di lavoro in aziende di Alta Moda, ho deciso di aprire la mia attività in proprio : così è nata ‘Sartoria Poetica’, un atelier in cui creo abiti su misura partendo dallo studio del corpo e della personalità di ogni Cliente.

In questo spazio di creatività, tengo anche Corsi di taglio e cucito, con un Metodo moderno e pratico e una particolare attenzione all’insegnamento dei modelli, dei colori e dei tessuti che valorizzano pienamente la persona. Nel tempo, studiando vari sistemi per la realizzazione dei cartamodelli, ho creato un mio metodo personale, che fonde il meglio dei vari sistemi con cui ho lavorato.

Sono sempre stata piuttosto insicura, mi sento costantemente fuori posto e mi sembra che gli altri siano sempre più belli e più bravi di me. Perciò per me la Moda, oltre che una passione, è sempre stata un modo per sentirmi più forte. Soprattutto nel periodo dell’adolescenza, in cui il mio corpo si trasformava senza chiedere il mio permesso, mi dicevo : ‘Se non posso essere più bella, posso almeno essere più colorata!’. Non ho mai accettato di omologarmi al gruppo, volevo essere unica ed esprimere quello che ha valore per me. Volevo dare il messaggio che il mondo è bello e la vita è meravigliosa, così ho iniziato ad usare tanti colori nel mio modo di vestire. Alla fine questo arcobaleno è diventato la mia divisa, il mio biglietto da visita!

Dopo la nascita di mia figlia, grazie alla profonda trasformazione che questo nuovo arrivo ha portato dentro di me, mi sono dedicata alla Consulenza di Immagine, la naturale evoluzione del mio lavoro personalizzato con le clienti della Sartoria. Durante la gravidanza le mie preferenze cromatiche si sono trasformate profondamente, facendomi capire sulla mia pelle quale potere abbia il Colore nell’espressione delle nostre emozioni e dei nostri vissuti psichici nascosti. Così mi è venuto spontaneo studiare il Valore simbolico del Colore, attraverso i testi di psicologi, sociologi, grafici e studiosi di culture e tradizioni del Mondo. Mi sono specializzata nel Test di Luscher sui colori, per capire meglio chi ho di fronte e indirizzare ogni persona verso il percorso più utile ed evolutivo per se stessa.

Mi sono poi specializzata nell’Analisi del Colore personalizzata : un metodo codificato e usato da ogni consulente di immagine serio per individuare la palette cromatica più indicata per valorizzare al massimo il viso di ogni cliente.

Oggi uso il Colore in tutte le sue applicazioni pratiche, dalla Moda alla Pubblicità, dall’Home styling al Personal branding, per aiutare le persone a comunicare se stesse in modo coerente con i propri valori. In una società in cui l’Immagine ha un ruolo ormai fondamentale, guido i miei Clienti verso la creazione di un proprio Stile personale, che possa farli sentire a proprio agio e sicuri in ogni situazione personale o professionale e che permetta loro di esprimersi senza usare maschere.

Nei miei corsi (oppure con consulenze personalizzate) insegno quali colori usare, che stile costruire attraverso gli abiti e gli accessori e come valorizzare la propria fisicità, trasformando i propri difetti nei tratti distintivi che fanno ricordare una persona come Unica e speciale.

Se ti va di venire con me in questo viaggio, prendimi per mano. Non ti posso dire dove arriverai alla fine, quello lo puoi scoprire solo tu. Ti posso solo dire che il colore sarà per te la Stella Polare che ti guiderà anche quando tutto intorno sarà notte fonda.