dsc_4638

Riordino creativo del guardaroba

Quante volte ti è successo di sostare davanti al tua armadio, cercando l’abbinamento giusto per uscire, e di pensare tra te e te: ‘non ho proprio niente da mettermi’ ?

Ecco, forse non ci crederai, ma questo succede soprattutto quando si ha troppa roba, non quando se ne ha poca. Troppa e ben confusa, senza una chiara idea del tuo stile personale, delle forme che ti stanno bene addosso nè degli abbinamenti colore che ti valorizzano.

Nel tempo hai accumulato vestiti su vestiti senza un vero piano di stile, solo perchè in quel momento avevano catturato la tua attenzione o magari perchè erano in saldo. Così ora ti ritrovi un armadio zeppo di roba che però non ti rappresenta più, non parla della persona che sei oggi e magari non ti sta nemmeno più giusta di taglia. Inoltre l’ordine con cui hai stipato gli abiti è assolutamente casuale, non hai una logica precisa, accumuli pile una sopra l’altra, così che alla fine ti ritrovi con una specie di ammasso di stalattiti multicolore in cui gli strati sotto sono praticamente inaccessibili.

Hai il guardaroba pieno ma effettivamente non hai nulla da metterti! Tranquillo, è perfettamente normale! Nel mio lavoro ne vedo centinaia di armadi così. Respira. Si può risolvere.

Serve prima di tutto un piano di stile personale, che costruiremo insieme in tre passi:

1- Attraverso un questionario che ti invierò, cercherò di conoscerti meglio, di capire i tuoi gusti, la tua personalità e il messaggio che ti piacerebbe dare con il tuo abbigliamento.

2- Attraverso alcune foto che ti chiederò di inviarmi mi renderò conto di come sono fatti il tuo viso e il tuo corpo e di conseguenza quali sono le forme di abito che ti valorizzano e i colori che ti donano.

3- Infine ti farò una proposta di stile personale che ti spiegherò nei dettagli facendoti visionare alcuni moodboard divisi per occasioni d’uso e una palette personalizzata di colori adatti a te.

Una volta stilato il tuo piano di stile personale, saprai :

  • che cosa ti sta bene per forma e colore
  • quali abbinamenti si intonano alle occasioni in cui devi indossarli
  • quali sono i pezzi basici che non devono assolutamente mancare, a cui poi potrai abbinare agevolmente tutti gli altri abiti secondari.

A questo punto verrò a casa tua e ti guiderò nel riordino del tuo guardaroba, eliminando quello che non va più bene per te, abbinando gli abiti per occasione d’uso e dividendo i capi per colore e stile, secondo una logica. Questo metodo di riordino si fa una volta sola perchè poi avrai imparato la logica, perciò sarai in grado di tenere ordine da solo.

armadio-in-ordine-620-1